• Fresco in 24h

Tartufo nero pregiato (100 grammi)

57,75 €
Tasse incluse

La sua meravigliosa ed inconfondibile aroma rendono onore al suo nome,pregiato nel gusto e nel profumo.Si sposa bene con sapori "forti", si unisce splendidamente con la pasta secca,il filetto di manzo,il cosciotto di agnello,le terrine di fegatini i volatili e la trota.

Lo si può utilizzare anche tritato in molteplici salse (tartufata,ai carciofi,alle noci) nel burro e nell'olio.

100 gr di tartufo nero pregiato

Periodo di raccolta:  dal 15 novembre al 15 marzo

Fornito in pezzatura minima di 20 g

Quantità

Il Tartufo Nero Pregiato fresco (Tuber melanosporum Vittadini) è un tartufo del periodo invernale. Dal profumo delicato, elegante e fruttato ed il sapore equilibrato ed avvolgente lo rendono il preferito dei palati più esigenti che cercano un tartufo nero che possa tener testa al famoso bianco pregiato. Le nobili caratteristiche organolettiche del Tartufo Nero Pregiato lo rendono un alimento che soddisfa facilmente il palato ed il naso, rendendosi più facile ad essere accolto rispetto al suo fratello pregiato bianco, per via di una sua maggiore delicatezza e dolcezza dei sentori e  dei sapori, che rendono più facile l’abbinamento gastronomico.

Aspetto

Il Tartufo Nero Pregiato che caviamo e selezioniamo ha un aspetto tondeggiante di dimensioni che variano da quelle di una noce a quelle di un’arancia. Il peridio, ossia la parte esterna, ha delle sottile protuberanze, molto delicate che ricordano molto il tartufo del nostro mitico amico a 4 zampe, di colore bruno, nerastro; la gleba, ossia la polpa del tartufo, è invece nero-violacea con venature biancastre.

Habitat

Questo tartufo è conosciuto anche come Tartufo Nero di Norcia ma tale denominazione,  non scientifica,  è solo una scorretta associazione di un prodotto che si sviluppa nella zona dell’Appennino Centrale, crescendo spontaneamente, dunque, anche  in Abruzzo sia in zone collinari che montane, in boschi di noccioli, rovere,e roverelle e su suoli illuminati, ben drenati (senza ristagni d’acqua) ricchi di minerali e calcio. Nelle aree in cui cresce il Tartufo Nero Pregiato la vegetazione spesso tende a rimanere bassa o scarseggiare per via di un attività di predominanza da parte del micelio, forte nel suo sviluppo così come nei suoi aromi.

In cucina

Il Tartufo Nero Pregiato definito da molti anche “il re della tavola”. Delicato dolce e profumato, si presta ad un utilizzo con una notevole scelta di piatti e preparazioni nelle quali può essere utilizzato sia crudo che cucinato perché il suo profumo persistente non svanisce durante la cottura. L’Abruzzo ha dedicato a questo pregiato tartufo una grande varietà di deliziosi piatti come i famosi

-spaghetti alla chitarra con tartufo e zafferano”

-fettucine al nero pregiato”

-sfoglie con caciocavallo e tartufo”

Dalle bruschette agli antipasti passando per i primi per finire ai secondi sia di carne che di pesce, non vi è limite al suo utilizzo. 

Quando acquistarlo?

Il Tartufo nero pregiato si estrae dal 15 novembre al 15 marzo e, per questo, vi consigliamo di non acquistarlo al di fuori del periodo di raccolta per non incorrere nel rischio di acquistare un prodotto non completamente maturo e, dunque, privo delle sue proprietà organolettiche e di commercializzazione lagalmente regolarizzata!

  • Prodotto italiano Prodotto italiano
  • Prodotto cavato e spedito entro h24 in confezioni salva freschezza Prodotto cavato e spedito entro h24 in confezioni salva freschezza
  • Dal cavatore al consumatore Dal cavatore al consumatore

Scheda Prodotto

Peso
100g
Pezzatura
min 20g


Potrebbero interessarti