• Fresco in 24h

Bianchetto (100 grammi)

21,00 €
Tasse incluse

Il bianchetto detto anche Marzuolo, dal nome del mese in cui raggiunge la maturazione massima, presenta delle caratteristiche peculiari che ne consentono la chiara distinzione rispetto al bianchetto pregiato. A differenza di  quest’ultimo ha un sentore e sapore molto più “sfacciato”, ma saputo usare sapientemente, in moderate quantità, saprá donare un’estrema gradevolezza ai vostri piatti. Il prezzo, decisamente modesto, e la maggiore quantità  disponibile in natura rispetto al bianchetto pregiato ne ha consentito una commercializzazione internazionale senza limitazioni a ristrette nicchie di privilegiati.

Periodo di raccolta: dal 15 gennaio al 30 aprile

Fornito in pezzature di max 10 grammi

Quantità

Adatto a donare anche a piatti semplicissimi un carattere decisivo, il bianchetto presenta un sapore agliaceo e piccante, rappresentando per questo una valida alternativa rispetto al fratello più prestigioso.

Tra tutti I tartufi, grazie proprio al suo intenso profumo, è quello a cui vengono riconosciute qualità afrodisiache. Ricco di sostanze azotate e sali minerali, sviluppa notevoli proprietà rimineralizzanti e digestive.

Aspetto

Sebbene I meno esperti potrebbero nell’aspetto confondere il bianchetto con il Magnatum, sono diverse le caratteristiche identificative. Dalle dimensioni generalmente ridotte paragonabili a quelle di una nocciola fino ad arrivare, al massimo, in relazione al luogo di raccolta, alla grandezza pari a quella un uovo di gallina, presenta una superficie ( peridio) non irregolare ma piuttosto tondeggiante, globosa e liscia con colori che sfumano dall‘ ocra al grigio brunastro. La polpa, in fase di non completa maturazione biancastra, raggiunge nel sua apice un colore rosso bruno con venature avorio ed ocra.

Ad ogni modo, per i meno esperti, attesa la somiglianza del bianchetto con quello del fratello pregiato e la notevole differenza di prezzo, si raccomanda la richiesta di tracciabilitá. 

Dove Cresce

Il bianchetto cresce in boschi di querce e pini. L’ intensità dei profumi e del sapore differisce in relazione al luogo di raccolta: più gradevole ed elegante  se raccolto in boschi di querce, prepotente e sfacciato se raccolto nelle pinete costiere.  

Quando acquistarlo?

Il periodo di raccolta del bianchetto va da gennaio a marzo, sebbene l’apice della maturazione si raggiunga a marzo ….da qui Marzaiolo

È importante acquistarlo durante questa stagione non solo per avere la sicurezza di acquistare un prodotto fresco ma, altresì, per non “favoreggiare” una raccolta illegale.

In Cucina

Ideale per gli amanti dei profumi freschi ed intensi, il bianchetto si presta ad essere utilizzato per impreziosire bruschette, crostini, salse, carne, pesce ed insalate ma sempre a crudo a scaglie o grattugiato.

Tartara al tartufo marzaiolo

Crostini al tartufo marzaiolo

Risotto con ragusano e tartufo bianchetto

  • Prodotto italiano Prodotto italiano
  • Prodotto cavato e spedito entro h24 in confezioni salva freschezza Prodotto cavato e spedito entro h24 in confezioni salva freschezza
  • Dal cavatore al consumatore Dal cavatore al consumatore

Scheda Prodotto

Peso
100g
Pezzatura
max. 10 grammi


Potrebbero interessarti